Educare al benessere sin da piccoli attraverso la scoperta di più mondi così da comprendere quello che ci piace

L’Istituto Comprensivo 3° ‘Francesco d’Assisi’ ha, da sempre, una platea scolastica proveniente dai quartieri ‘Ponte di Ferro’ e ‘Starza’ arricchitasi, negli ultimi anni, con alunni di altre aree territoriali. Dopo il terremoto del 1980 e, successivamente, a seguito della crisi economica, il territorio ha assistito ad una migrazione di famiglie disagiate provenienti da Napoli. Infatti, il tasso di disoccupazione presente nel comune è nettamente superiore a quello medio della provincia di Napoli, così come quello della disoccupazione giovanile. In aumento anche la presenza di immigrati legati all’attività agricola del territorio e della piccola economia locale. Lo scenario che emerge consente di individuare numerose famiglie multiproblematiche per l’assenza di radici culturali condivise, per lo sradicamento degli abitanti dai rispettivi centri di provenienza (quartieri popolari di Napoli, quartieri popolari di altre cittadine), per l’assenza di un tessuto di conoscenze e solidarietà, che invece era caratteristico prima dell’avvenuta migrazione, e per la presenza di diffusi problemi occupazionali. Tali famiglie presentano situazioni difficili da trattare sia per la quantità che per il genere dei problemi da affrontare. E questo ha determinato l’emersione di una fascia di utenza a rischio esclusione sociale, ascrivibile sia alla presenza di genitori il cui livello di scolarizzazione è basso, soprattutto con riferimento alla componente femminile della famiglia ma non solo, sia alle recenti e gravi difficoltà economiche di molte delle famiglie che, private del reddito, essenzialmente unico si sono trovate senza mezzi di sostentamento. Il tutto, con evidenti ripercussioni sui minori di tali aree, vittime di evasione scolastica, di gravi trascuratezze materiali ed affettive, spesso di maltrattamento, e divenuti adolescenti, talvolta, sono di fatto irrecuperabili perché troppo radicati nella cultura della devianza. Il progetto, pertanto, si è prefisso l’obiettivo di operare in due direzioni: la prima ad una logica di prevenzione, in corrispondenza della fascia d’età preadolescenziale, puntando ad uno sviluppo delle competenze educative trasversali; e la seconda verso una diversa acquisizione di competenze ed abilità da poter poi trasferire all’interno della quotidianità scolastica per meglio viverla, meglio integrarsi al suo interno.

Coordinate Progetto
Numero moduli: 7
Partner: 5
Tot Ore: 240
Tot studenti coinvolti: 160

MODULO 1 – DALLA TERRA ALLA TAVOLA
Partner: MT Communications Scopriamo La Nostra Terra
Numero Studenti: 20 – Ore: 30
MODULO 2 – AUTORITRATTI
Partner: MT Communications Scopriamo La Nostra Terra
Numero Studenti: 20 – Ore: 30
MODULO 3 – IL MONDO A COLORI: PERCORSO DI ARTETERAPIA
Partner: Associazione Di Promozione Sociale Realtà Futura-Arciragazzi
Numero Studenti: 20 – Ore: 30
MODULO 4 – NON FERMATE LA MUSICA-PERCORSO DI MUSICATERAPIA
Partner: Associazione Di Promozione Sociale Realta’ Futura-Arciragazzi
Numero Studenti: 20 – Ore: 30
MODULO 5 – VA IN SCENA LA STORIA
Partner: Associazione Culturale La Falegnameria Dell’attore
Numero Studenti: 20 – Ore: 60
MODULO 6 – SPORT: MINIBASKET “POESIA IN MOVIMENTO”
Partner: Associazione Servizi Sociali Sportivi Fortitudo
Numero Studenti: 20 – Ore: 30
MODULO 7 – REGIA E FOTOGRAFIA, MESTIERI DI UN FUTURO CHE E’ GIA’ QUI
Partner: Ide Stefano Di Gianmarco De Stefano &Co sas
Numero Studenti: 20 – Ore: 30

Coordinate Scuola
Codice Scuola: NAIC8AY003
Indirizzo: via Verdi, 72 – 80048 Sant’Anastasia (NA)
Numero di telefono: 0818930709 – 707 – 706;
Fax: 08178930708;
Email: naic8ay003@istruzione.it; naic8ay003@pec.istruzione.it
Dirigente Scolastico: De Falco Angela
Web: http://www.ctsdassisi.org/
Social: