VIVA LA SCUOLA INCLUSIVA-FORMATIVA-INNOVATIVA-SOCIALE II ANNUALITÀ

L’Istituto Comprensivo “Castelvolturno Centro” accoglie una popolazione a rischio devianza sociale e criminalità minorile; caratterizzata da abbandoni (nella scuola Primaria il dato si attesta sul 3% per aumentare sino al 12% nella scuola secondaria di primo grado); disfrequenze scolastiche sensibilmente superiori alla media nazionale (ad oggi circa il 12% di alunni delle classi del I ciclo si assenta per oltre il 30% dei giorni; di questi circa l’8% non ha giustificato le assenze) e da un forte flusso immigratorio (gli alunni stranieri rappresentano il 14%). È difficile quantificare in termini esatti il fenomeno della dispersione scolastica sul territorio di Castel Volturno se si considerano tutti i bambini presenti sul territorio, senza residenza, senza domicilio. Castel Volturno è, dunque, una comunità “a rischio” e la scuola ha l’obbligo di mettere in atto strategie di intervento di prevenzione e di recupero. La scuola si propone come centro di aggregazione sociale e culturale e si attiva per favorire relazioni sociali e un opportuno arricchimento culturale; l’inserimento e l’integrazione di tutti gli alunni e in particolare di coloro che vivono situazioni problematiche (disagio, handicap…), attraverso opportuni interventi di tutti gli operatori del servizio. Si adopera per strutturare un piano di interventi che miri ad una sostanziale equivalenza di risultati offrendosi come luogo di incontro delle diversità: Di possibilità – Di competenze – Di linguaggi – Di conoscenze. Questo progetto per la seconda annualità di Scuola Viva ha rappresentato il “PIANO DI AZIONE” della scuola per la gestione della dispersione scolastica e dell’impatto migratorio e si è proposto di intervenire, in modo mirato al contenimento e alla prevenzione dei fenomeni che alimentano i rischi sociali, per ridurre l’insuccesso scolastico; per promuovere un’etica antivessatoria, per ridurre i problemi e potenziare l’empatia e il senso di responsabilità individuale degli alunni; per costruire e valorizzare un sistema di relazioni e di azioni coordinate tra i diversi soggetti istituzionali per evitare l’isolamento scolastico.

Coordinate Progetto
Numero moduli: 7
Partner: 7
Tot Ore: 240
Tot studenti coinvolti: 140

MODULO 1 – L’ARTE DELLA MUSICA
Partner: ASSOCIAZIONE CULTURALE ALAS DEESPERANZA
Numero Studenti: 20
Ore: 50
MODULO 2 – VERSO LA COMUNICAZIONE DALLA PAROLA ALLA RAPPRESENTAZIONE SCENICA
Partner: ASSOCIAZIONE CULTURALE QUINTASCENA
Numero Studenti: 20
Ore: 50
MODULO 3 – INTEGRAZIONE SOCIALE PER I MINORI
Partner: CENTRO IMMIGRATI FERNANDES ARCIDIOCESI DI CAPUA
Numero Studenti: 20
Ore: 50
MODULO 4 – L’EDUCAZIONE STRADALE
Partner: COMUNE DI CASTEL VOLTURNO
Numero Studenti: 20
Ore: 30
MODULO 5 – PROGETTO CODING
Partner: DOCENTI INTERNI
Numero Studenti: 20
Ore: 50
MODULO 6 – …IN AZIONE
Partner: ASD CAPUA PALLAMANO
Numero Studenti: 20
Ore: 30
MODULO 7 – DALL’IDEA DI SCRITTURA AL LIBRO
Partner: EDIZIONI ITALIA SAS DI GIOVANNI PEZZULO & C VITULAZIO
Numero Studenti: 20
Ore: 30

Coordinate Scuola:
Codice Scuola: CEIC88000X
Indirizzo: via Occidentale, 6 – 81030 CASTEL VOLTURNO (CE)
Numero di telefono: 0823-763623;
Fax: 0823-763819;
email: ceic88000x@istruzione.it; ceic88000x@pec.istruzione.it;
Dirigente Scolastico: GIOVANNINA ROTA
web: http://icscastelvolturnocentro.it/
social: