Lo scorso giugno al teatro Gelsomino di Afragola gli alunni dell’Istituto Comprensivo Castaldo-Nosengo si sono esibiti nel musical dal titolo “La Barca dei sogni”, opera, realizzata durante il modulo di teatro, che affronta la tematica della diversità e dell’inclusione sociale. Attraverso un lungo viaggio un gruppo di ragazzi arriva dall’Albania in Italia con il sogno di migliorare e cambiare le proprie condizioni di vita.

Lo scopo principale di tutte le attività svolte all’IC Castaldo-Nosengo, con la III annualità di Scuola Viva, dal counseling, all’informatica per genitori, ai moduli “Comunicare in lingua madre” e “Matematica in gioco” è stato quello di fornire sostegno ai ragazzi ed ai genitori dell’istituto afragolese, che vivono in un contesto socio-culturale fortemente caratterizzato da disoccupazione, disagi economici, scarsa alfabetizzazione e micro-criminalità.

Una mattinata di festa per tutti. All’insegna di un meraviglioso messaggio, lasciato dal poeta portoghese Fernando Pessoa, che fa da sottotitolo allo spettacolo: “La vita è ciò che facciamo di essa. I viaggi sono i viaggiatori. Ciò che vediamo è in realtà ciò che siamo”. Con Scuola Viva s’impara anche a sognare e ad essere, ogni giorno, artefici del proprio destino.