Il 6 maggio 2021 scorso è stata presentata, in modalità webinar, l’offerta formativa degli Istituti Tecnici Superiori in Campania, un progetto fortemente voluto e realizzato dall’Assessore alla Scuola, Politiche sociali e Politiche Giovanili della Regione Campania, Lucia Fortini, che ha inaugurato l’evento on-line.
L’Assessore, in apertura dei lavori, ha sottolineato l’importanza di questi Istituti, una vera e propria opportunità, a metà strada tra la dimensione del lavoro e della scuola, per il corretto inserimento dei ragazzi nel mondo dell’occupazione.

Gli Istituti Tecnici Superiori sono Scuole di Specializzazione Tecnica Post Diploma, per i giovani fino a 35 anni, nati per rispondere alla domanda di competenze tecniche, tecnologiche, innovative e specialistiche per lo sviluppo della competitività delle imprese del territorio.
Essi costituiscono il segmento di formazione terziaria (non universitaria) e formano tecnici superiori nelle aree tecnologiche strategiche per lo sviluppo economico del Paese e la crescita della competitività dei settori produttivi maggiormente presenti nel territorio italiano.
Sono costituiti secondo il modello organizzativo della Fondazione di partecipazione in collaborazione con imprese, università/centri di ricerca scientifica e tecnologica, enti locali, sistema scolastico e formativo. Per ciascuna Area, sono individuati Ambiti specifici e Figure nazionali di riferimento, atti a diversificare l’offerta formativa in modo che la stessa sia coerente con la filiera produttiva presente sul territorio.
Nove sono gli ITS nella nostra regione e sei sono le aree tecnologiche interessate: Efficienza energetica, Mobilità sostenibile, Nuove tecnologie della vita, Nuove tecnologie per il Made in Italy, Tecnologie innovative per i beni e le attività culturali – Turismo, Tecnologie della informazione e della comunicazione.

In Italia c’è grande attenzione per lo sviluppo degli ITS e, a testimoniarlo, sono gli ingenti investimenti fatti che ammontano a circa 1.500.000,00 euro. La Campania, invece, ha già investito 16 milioni di euro per il progetto degli ITS.

LINK AL VIDEO

I corsi ITS rappresentano una grande risorsa per i giovani della nostra regione perché consentono di fare un’esperienza di stage in azienda: durante questo periodo di formazione professionale, gli studenti hanno l’opportunità di sperimentare direttamente sul campo le competenze acquisite e di contribuire allo sviluppo dei processi di digitalizzazione aziendale, grazie alle conoscenze e alle dinamiche innovative proprie dei Tecnici Superiori.

Rosanna Genni, dirigente scolastico dell’Istituto Superiore “Europa” di Pomigliano d’Arco ha introdotto i lavori del webinar dedicato agli ITS e hanno partecipato alla diretta, in rappresentanza dei rispettivi Istituti Tecnici Superiori: il dirigente scolastico Giovanna Scala per ITS MIA MODA, il dirigente scolastico Pasqua Cappiello per ITS MARE, Stefania De Sio per ITS BACT, Claudio Petrone per ITS TEC MOS, Pasquale Penza per ITS ERMETE, il dirigente scolastico Gennaro Mirabella per ITS MAME, Tommaso Roviello ITS CAMPANIA MODA, Valerio Iacono per ITS ENERGY LAB, Carmine Tirri per ITS FONDAZIONE BRUNO.