LA GIORNATA DELL’EUROPA 2023 APRE L’ANNO DELLE COMPETENZE

Il 9 maggio, l’Unione Europea celebra la Giornata dell’Europa. Una ricorrenza nata per commemorare la dichiarazione Schuman, sottoscritta proprio in questo giorno, nel 1950: è considerata il primo atto ufficiale del processo di integrazione europea.

Rilasciata dall’allora ministro degli Esteri francese Robert Schuman, la dichiarazione proponeva la creazione di una Comunità europea del carbone e dell’acciaio, i cui membri avrebbero messo in comune le produzioni di carbone e acciaio.

L’Europe Day è l’occasione per far conoscere più da vicino l’UE. A tal fine, durante tutto il mese di maggio, istituzioni nazionali ed europee organizzeranno attività online ed in presenza.

Al centro di questa edizione, c’è l’Anno europeo delle competenze 2023, che inizia proprio il 9 maggio. Gli Stati UE, rimarcando la centralità dell’apprendimento per la crescita delle competenze individuali e per l’economia in generale, hanno approvato gli obiettivi sociali dell’Unione per il 2030.

In virtù di questi, almeno il 60% degli adulti dovrebbe partecipare ogni anno ad attività di formazione, contribuendo in tal modo a raggiungere entro il 2030 l’obiettivo di un tasso di occupazione di almeno il 78%.

In base alla bussola per il digitale 2030, entro tale anno nell’UE, almeno l’80% degli adulti dovrebbe possedere per lo meno le competenze digitali di base. E dovrebbero essere impiegati 20 milioni di specialisti delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (TIC), mentre un numero maggiore di donne dovrebbe essere incoraggiato a svolgere tali attività professionali.

Al Ministero, l’evento del 9 maggio vedrà la partecipazione di 80 tra studenti e docenti in arrivo da tutta Italia, protagonisti di un laboratorio di tre giorni che si concluderà proprio oggi. Un laboratorio dedicato alle competenze e all’orientamento al futuro.

Gli studenti – provenienti da 15 Scuole secondarie di I e II grado di tutto il territorio nazionale – presenteranno al Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, le competenze che ritengono necessarie per affrontare le sfide del futuro. Suddivisi in squadre, hanno progettato ambienti in 3D per un più efficace apprendimento delle nuove competenze, con l’ausilio della tecnologia della realtà virtuale.

Il Dipartimento per le politiche europee ha organizzato, a Trento, la 23ma tappa della mostra “L’Italia in Europa – L’Europa in Italia”, in programma dall’8 al 28 maggio 2023 nell’atrio di Palazzo Trentini, sede del Consiglio della Provincia autonoma di Trento.

Come detto, sono tante le iniziative in programma, nell’ambito della Giornata dell’Europa. È possibile consultare il programma completo qui.