GENITORI CONNESSI DI META, L’INIZIATIVA PER L’USO RESPONSABILE DEI SOCIAL

Genitori connessi di Meta è l’iniziativa per promuovere un uso responsabile dei social. L’iniziativa è rivolta ai genitori e agli educatori. Ma mira a diffondere l’importanza dell’uso responsabile dei social da parte degli adolescenti.

L’iniziativa si aggiunge a quella già nata nel 2022 del Centro per le famiglie. Uno spazio, questo, che permette di accedere a risorse utili, fornite dagli esperti che possono essere utilizzate per sostenere i giovani e che coinvolgono gli adulti nell’esperienza online dei ragazzi.

Genitori connessi di Meta offre una serie di strumenti per sensibilizzare gli adulti sul tema del rapporto dei più giovani con i social. Per questo, ha selezionato tredici figure influenti: genitori, educatori ed esperti. Figure che faranno da portavoce di temi importanti riguardanti l’utilizzo delle piattaforme social.

LA TASK FORCE DI GENITORI CONNESSI

Fra queste figure, la giornalista e conduttrice Francesca Barra, il conduttore radiofonico Diego Passoni, la conduttrice televisiva Adriana Volpe, l’attrice Nicoletta Romanoff, la modella Marica Pellegrinelli e l’attore, scrittore e insegnante Andrea Maggi. C’è, poi, chi ha fatto della tecnologia un vero e proprio lavoro: è il caso di Andrea Galeazzi, divulgatore ed esperto di tutto ciò che è digitale e tech.

C’è Silvio Petta, fondatore della community italiana Superpapà: ha scelto Facebook e Instagram per raccontare la vita da genitore con le gioie e le difficoltà che ne derivano. Del gruppo degli esperti, fanno parte anche diverse esperte: Tata Francesca, counselor familiare, insegnante e scrittrice; la pedagogista e divulgatrice Silvia Marchetti; e Claudia Denti, fondatrice di Genitore Informato.

Come possiamo immaginare, le piattaforme digitali possono rappresentare, soprattutto per i più giovani, luoghi dove l’educazione può subire influenze, anche negative. Ed indurre i ragazzi a comportamenti sbagliati, nella vita reale.

“In un’epoca in cui le piattaforme digitali sono diventate parte integrante della vita quotidiana, soprattutto dei più giovani, genitori ed educatori si trovano di fronte alla grande sfida di guidare gli adolescenti a un utilizzo sano e responsabile di questi strumenti, pur non essendo loro nativi digitali” spiega Meta, come riporta anche Ansa.

In occasione della campagna Genitori connessi di Meta, è stata creato una breve guida a Instagram. All’interno, una sintesi degli strumenti più importanti dedicati alle famiglie per un uso sicuro e consapevole della piattaforma