Una autentica festa quella dell’Istituto Comprensivo di San Marcellino che, lo scorso 6 giugno, ha concluso in grande stile le attività relative ai laboratori previsti dal programma Scuola Viva in questa intensa e proficua terza annualità.

Una festa che ha coinvolto tutta la comunità scolastica e che ha messo in scena, in evidenza l’estrema bravura dei ragazzi capaci, attraverso balli, canti, rappresentazioni teatrali e prelibatezze culinarie legate alle tradizioni locali, di mostrare con chiarezza e lucidità quanto fatto nel corso dell’anno scolastico nei cinque moduli ideati: laboratorio di Teatro e Legalità, TammorrArte, Ambiente, Tarallucci e vino e Alfabetizzazione per stranieri. Quest’ultimo, peraltro, immaginato, ideato e sviluppato nell’ottica di integrare le comunità islamiche presenti.

Alla manifestazione, oltre al dirigente scolastico Maria Amalia Zumbolo, ai rappresentanti delle associazioni territoriali coinvolti nelle attività progettuali e all’Amministrazione comunale presente anche l’ Assessore Regionale all’Istruzione, Politiche Giovanili e Politiche Sociali Lucia Fortini che, a margine dell’incontro, ha elogiato l’impegno e la dedizione del corpo docenti, dei tutor ma anche la bravura dei ragazzi per il meraviglioso lavoro svolto.