Ieri era il 25 novembre ed in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, la Regione Campania ha organizzato l’evento “Fil Rouge” presso il Teatro Troisi di Napoli. Molti conoscono la parola “Fil Rouge” pochi, però, conoscono la leggenda che l’ha generata. Secondo la tradizione popolare cinese ogni persona porta, fin dalla nascita, un invisibile filo rosso legato al mignolo della mano sinistra che lo lega alla propria anima gemella. Il filo ha la caratteristica di essere indistruttibile: le due persone sono destinate, prima o poi, a incontrarsi e a stare insieme.

La giornata è stata l’occasione per premiare le scuole vincitrici di “Stop violenza”: il concorso, promosso dalla Regione Campania nell’ambito del progetto “Mai più sola”, che ha visto la partecipazione di numerose scuole di ogni ordine e grado di tutta la regione.

Gli studenti o i gruppi che hanno partecipato al concorso hanno potuto scegliere una delle seguenti categorie: manifesto, foto o creazione artistica con relativo slogan, a colori o in bianco e nero.

Spot, ovvero un video reportage, della durata massima di 45 secondi; videoclip: della durata massima di 1 minuto realizzato con musica e testi.

È in questa occasione che l’I.S.I.S.S. “G.B. NOVELLI “, Scuola Viva e attivissima di Marcianise è stata premiata tra le scuole vincitrici del concorso “Stop violenza” nella categoria Manifesti, con l’elaborato realizzato dalla classe 5 A dell’Indirizzo Moda guidata dalle prof.sse Guerriero e Merenda con la collaborazione della prof.ssa Diomaiuta.

Le allieve della Quinta A-M hanno voluto condividere e riflettere sui temi della violenza e della discriminazione di genere intervenendo in prima persona, ci hanno proprio “messo la faccia”! Si sono, impegnate dapprima in attività di ricerca e documentazione e hanno poi lavorato sulle grafiche, il trucco e la fotografia realizzando, così il loro manifesto di denuncia e sensibilizzazione.

Come previsto nel bando gli elaborati vincitori saranno utilizzati dalla Regione Campania per le attività di comunicazione istituzionale sul contrasto alla violenza di genere.