Insegnare ai bambini a sfruttare le nuove tecnologie per non divenirne schiavi da adulti: è questa la sfida dei docenti dell’Istituto Comprensivo “Aiello del Sabato” di Avellino che con Scuola Viva hanno messo in piedi tutta una serie di moduli per educare gli alunni ad un uso più consapevole di computer, smartphone e tablet.

“Questo corso – racconta Ivan – ci ha fatto capire che ci dobbiamo liberare dalla tecnologia e usarla in modo adeguato. Io per esempio, da quando seguo questo corso, mi sono staccato molto da playstation, telefono, computer e li sto usando più adeguatamente.

Esco di più da casa, prima non uscivo molto, ero sempre vicino a questi giochi”. Meno tecnologie, più creatività anche nell’espressione della propria personalità attraverso la danza.

“Io già seguo un corso di danza classica – racconta Alessia –  ma in questo corso che ho seguito a scuola ho imparato a liberarmi, ho scoperto cosa sono in grado di fare”. “Scuola Viva – conferma la docente Concetta Casciano – ha dato una bellissima opportunità agli alunni e ai giovani del paese con l’apertura della scuola al territorio. Una bellissima opportunità insomma non solo per i nostri alunni ma anche per i giovani di Aiello che inserendosi con il partenariato hanno avuto la possibilità di fare un’esperienza lavorativa”