EDUCAZIONE ALLA SICUREZZA STRADALE, RINNOVATA L’OFFERTA FORMATIVA DI EDUSTRADA

Anno scolastico nuovo, nuova offerta formativa in materia di educazione alla sicurezza stradale. Offerta formativa gratuita fruibile dai docenti di tutte le scuole di ogni ordine e grado, sia statali che paritarie, sul territorio nazionale, attraverso la piattaforma Edustrada.

La piattaforma, quest’anno, mira a raggiungere un numero ancora più alto di studentesse e studenti. A tal fine, Edustrada ha aperto le proprie porta anche ai docenti delle scuole italiane all’estero. A questi è dedicata un’apposita sezione sulla homepage del sito.

È necessario iscrivere le proprie classi ai progetti didattici presenti in piattaforma. Ed è possibile farlo fino al 20 novembre 2023. La formazione gratuita di Edustrada è offerta da Polizia Stradale, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Dipartimento di Psicologia dell’Università “Sapienza” di Roma, Automobile Club d’Italia, Fondazione ANIA, Federazione Ciclistica Italiana, Federazione Motociclistica Italiana.

Ricevute le adesioni, questi enti programmeranno le modalità di erogazione delle lezioni. Poi, contatteranno le scuole partecipanti durante l’anno scolastico, in ordine di iscrizione.

Registrandosi, i docenti possono scoprire tutti i percorsi formativi disponibili. Ed iscrivere le proprie classi. A differenza dello scorso anno, non è possibile l’iscrizione di più classi ai progetti, da parte del coordinatore di Istituto.

Il nuovo anno porta un’altra grande novità. Edustrada si arricchisce con la sezione dedicata alla Rete di scuole per la mobilità sostenibile “E-mobility”. Questa è attualmente costituita da 45 scuole secondarie di secondo grado (istituti tecnici e professionali), distribuite in 15 regioni del territorio nazionale. L’IIS “G. Vallauri” di Fossano (CN) ne è il capofila.

Costituita nel 2020, questa Rete ha l’obiettivo di condividere materiali didattici sui temi della mobilità sostenibile ed avviare la formazione di docenti e studenti su queste tematiche. Fra i diversi percorsi di formazione a livello nazionale, ci sono anche quelli rivolti agli studenti delle classi quarte e quinte. Percorsi utili al conseguimento dell’attestato di frequenza del percorso di “Tecnico per la progettazione, gestione e manutenzione dei sistemi di mobilità sostenibile”.

Anche i docenti possono seguire un percorso di formazione organizzato dalle medesime scuole della Rete e/o in collaborazione con importanti Enti esterni pubblici e privati.

Maggiori informazioni sono disponibili consultando la sezione E-mobility – Rete di Scuole per la Mobilità Sostenibile. L’iscrizione alla rete è possibile cliccando il pulsante Iscriviti alla Rete.