SAFER INTERNET DAY 2024, OGGI L’EVENTO DEDICATO ALL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Oggi ricorre il Safer Internet Day 2024 promosso dalla Commissione Europea e celebrato in contemporanea in oltre 100 nazioni. Anche il Ministero dell’Istruzione e del Merito aderisce all’iniziativa. Quale “importante occasione per promuovere le riflessioni delle ragazze e dei ragazzi non solo sull’uso consapevole della Rete, ma anche sul ruolo attivo e responsabile di ciascuno nella realizzazione di Internet come luogo positivo e sicuro”.

In particolare, il Ministero ha previsto per oggi, 6 febbraio un evento per le scuole che si terrà a Roma, dalle 10.00 alle 12.30. Tema della giornata: l’Intelligenza Artificiale. Sarà possibile seguire la manifestazione in diretta streaming sul canale YouTube del MIM, per dare l’opportunità a tutte le Istituzioni scolastiche italiane di partecipare da remoto. L’iniziativa è organizzata dalla Direzione Generale per lo Studente, l’Inclusione e l’Orientamento scolastico che, dal 2012, coordina il Safer Internet Centre italiano “Generazioni Connesse”, attraverso il quale sono promosse numerose attività sul tema della sicurezza in Rete e sull’uso positivo degli strumenti digitali.

L’obiettivo del Safer Internet Day 2024 sarà quello di condurre una riflessione sui rischi e le opportunità della Rete con gli stessi protagonisti della comunità scolastica, studenti, docenti, insieme a stakeholder pubblici e privati.

Quest’anno il SID si svolgerà alla presenza di circa 500 studenti. Nella nota inviata alle scuole, tutti i dettagli utili per poter seguire l’evento del 6 febbraio e partecipare alle iniziative del Safer Internet Centre italiano “Generazioni Connesse”.

In tutta Italia si svolgeranno poi attività promosse con i principali partner di “Generazioni Connesse”: l’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, l’Autorità Garante per la protezione dei Dati Personali, il Dipartimento per le Politiche della Famiglia, la Polizia di Stato, l’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale, Telefono Azzurro e Save the Children. Sul web il racconto della giornata sarà accompagnato dagli hashtag #SID2024 e #SICItalia.

La Ricerca 

Anche quest’anno il Safer Internet Centre ha realizzato una ricerca, a cura di Skuola.net e delle Università di Firenze e Roma La Sapienza, al fine di fotografare le competenze e le abitudini di circa 2.000 tra studentesse e studenti. Dalla ricerca è emerso tra l’altro, che 2 adolescenti su 3 hanno già fatto uso di applicazioni basate sull’intelligenza artificiale “generativa” come ChatGpt, ossia quella tecnologia in grado di creare online, in autonomia, contenuti di ogni tipo – scritti, immagini, audio, ecc – partendo da semplici input da parte dell’utente.

Temi del SID 2024

Ogni anno il Safer Internet Day mira a sensibilizzare la responsabilità di ciascuno per rendere Internet uno strumento positivo per tutti. Il tema principale dell’attuale edizione sarà l’Intelligenza Artificiale, analizzata a partire dalle sue applicazioni e implicazioni, in termini di opportunità e rischi, all’interno dei seguenti 5 ambiti:

  1. Adescamento, Privacy e Diritto d’immagine.
  2. Metaverso.
  3. BES e Tecnologie applicate.
  4. Intelligenza Artificiale e Mestieri del Futuro.
  5. Gaming.

Concorrono all’organizzazione, lo Youth Panel e il Teacher Panel, i gruppi di consultazione rispettivamente formati da giovani e da docenti, del Safer Internet Centre, e autorevoli ospiti chiamati a un approfondimento e a un confronto sui temi proposti.

Campagna di comunicazione “Il mese della Sicurezza in Rete”

Con il SID 2024 partirà la settima edizione della campagna “Il Mese della Sicurezza in Rete”. Durante tutto il mese di febbraio le scuole interessate a partecipare ad attività formative e di sensibilizzazione relative all’uso consapevole degli strumenti digitali potranno trovare informazioni relative agli eventi organizzati da associazioni, istituzioni ed aziende sul sito: SIC Italia – SID – Safer Internet Day 2024 (generazioniconnesse.it)

Inoltre, durante il mese, verranno lanciate due importanti iniziative del Safer Internet Centre: la Terza Stagione della miniserie “WE ARE FEARLESS” – Noi non abbiamo paura – dedicata alle studentesse e agli studenti delle Scuole secondarie di secondo grado e il nuovo percorso di supporto dedicato alle scuole per dotarsi del documento di ePolicy per l’uso consapevole e sicuro delle tecnologie digitali.

Fonte: MIM