Anche quest’anno il progetto “Scuola Viva” alla Scuola Secondaria di I° grado Giovanni Pascoli di Torre Annunziata si è conclusa col botto, ovvero, con una manifestazione finale da urlo dove nulla, dall’accoglienza alla comoda piantina per scoprire i vari stand dei moduli dislocati per l’istituto, allo showcase di danza all’ippoterapia, è stato lasciato al caso. Per la seconda annualità, il progetto “Sognando il Mediterraneo” ha visto come protagonista il tema del PTOF della Pascoli: il Mediterraneo…suoni, emozioni e colori del Mare Nostrum.

Un progetto ricco, vivo, coinvolgente, realizzato con la collaborazione di ben sei associazioni partner operanti sul territorio, impegnate con esperti e tutor alla guida dei ragazzi, da febbraio a giugno, per la realizzazione dei sei moduli previsti. Il mare, la natura, il contatto con gli animali, i workshop all’aria aperta, il set cinematografico, la danza, il teatro, hanno entusiasmato e appassionato gli alunni del Pascoli, rendendo a dir poco “magici” i loro pomeriggi trascorsi dentro e fuori la scuola.

La scuola, dunque, vista come un mondo aperto, nuovo, inedito, dove imparare, progettare, inventare e “diventare” si coniugano perfettamente con la scuola del “saper fare” e del “saper essere”. Una scuola nuova, in grado di esercitare una capacità di attrazione tale da essere vissuta non solo come un dovere burocratico, un obbligo, bensì come luogo che si apre alla vita, ai quartieri, alle tradizioni, alle famiglie e alle esigenze degli studenti. Il tutto, nella cornice di una serata incantevole dove ogni tassello, dalle 18 alle 21, si è incastrato alla perfezione rendendo spettacolare l’evento di giovedì 28 giugno.