Le aule sono fisicamente off-limits ma la scuola campana non solo non si ferma ma in questo periodo è più viva che mai. Lo dimostra la competizione serratissima tra scuole napoletane e campane per il premio del Ministero dell’Istruzione “Scuola Digitale” che consiste in una competizione tra scuole, anche attraverso gruppi di studenti del secondo ciclo, che abbiano proposto e/o realizzato progetti di innovazione digitale caratterizzati da un alto contenuto di conoscenza, tecnica o tecnologica, anche di tipo imprenditoriale. “La nostra scuola ha conquistato il secondo posto alla finale provinciale del Concorso Scuola Digitale – esulta su Facebook la dirigente dell’Ic Oriani Guarino di Napoli, Daniela Oliviero -.

 

L’idea del video che abbiamo presentato al premio è la presenza di una tv virtuale della scuola che racconta gli eventi e trasmette da uno studio televisivo immaginario ma presente nell’etere, dal quale parte la voce reale e concreta della scuola. In questo periodo più che mai – continua la preside – si comprende come la competenza informatica e multimediale debba costituire parte integrante del curricolo”.