Informare per far conoscere e comprendere e dichiarare lotta alle fake news: è con questi obiettivi che durante la chiusura delle scuole e la sospensione delle attività didattiche dovute all’emergenza sanitaria da Coronavirus le alunne e gli alunni della Scuola Media “Michele Scherillo” di Napoli hanno messo su un vero e proprio giornalino scolastico. Ospitato sulla piattaforma web del quotidiano “La Repubblica”, il magazine della scuola napoletana ospita tutti i giorni articoli e riflessioni dei ragazzi su temi inerenti non solo l’attualità ma anche cronaca, economia, sport e politica.

dal sito di La Repubblica

Così, mentre “Pink24” pubblica un decalogo di cose utili da fare durante l’isolamento a casa (tra cui non solo studiare e fare i compiti ma pure rilassarsi con musica e ginnastica e fare giardinaggio) e “Anghel09” si occupa di minori e razzismo Nord – Sud Italia, “Apollo012” mette in guardia dai pericoli delle “Fake News”: citando il caso della bufala cinese secondo cui a trasmettere il virus sarebbero stati anche cani e gatti, lo studente mostra come una notizia del tutto priva di fondamento scientifico abbia rischiato di provocare una strage di animali domestici non solo in Cina ma in tutto il mondo.