PROTOCOLLO D’INTESA MIM E AICA PER LE COMPETENZE DIGITALI E L’INNOVAZIONE

Protocollo d’intesa MIM e AICA per promuovere e sostenere lo sviluppo dell’innovazione e la diffusione delle competenze digitali. Un accordo che amplia la proficua collaborazione iniziata già nel 1999.

Fin dagli inizi, la collaborazione fra Ministero dell’Istruzione e del Merito e Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico si prefigge lo scopo di diffondere le competenze informatiche secondo lo standard ICDL (allora ECDL). Inoltre, tali protocolli definiscono il documento che descrive il set minimo di conoscenze e abilità di base da inserire nei curricula scolastici (syllabus delle competenze informatiche).

Il nuovo Protocollo d’intesa MIM e AICA riprende iniziative storiche, come il progetto delle Olimpiadi italiane di Informatica e il Convegno annuale AICA Didamatica. E richiama esplicitamente il Quadro delle Competenze Europee Digitali per i Cittadini (DigComp). Questa matrice definisce le competenze digitali necessarie per partecipare attivamente alla società digitale in rapida evoluzione.

Confermata anche l’istituzione del Comitato congiunto MIM-AICA. Questo ha il compito di programmare e pianificare le attività e le iniziative delineate dal protocollo.

Come riportato dal sito del MIM, il nuovo accordo conferisce particolare rilevanza alla valorizzazione della qualità delle certificazioni digitali, grazie alla definizione di parametri qualitativi verificabili. Ciò rappresenta una garanzia per i cittadini: se le certificazioni ICDL risponderanno ai criteri definiti, esse rappresenteranno titoli inequivocabili grazie ai quali poter dimostrare di possedere abilità e conoscenze digitali. Abilità e conoscenze sempre più indispensabili nel mondo della scuola e del lavoro.

Al centro del nuovo protocollo d’intesa, ci sono le Scuole. L’obiettivo è poter fornire ad esse il supporto tecnico necessario per nuove progettualità per attivare processi di innovazione didattica e digitale, connesse alle risorse del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Il Protocollo d’intesa fra MIM e AICA ha una durata di tre anni. E si prevede possa dare un forte impulso per l’innovazione e la crescita delle competenze digitali nelle scuole italiane.