La Scuola Viva ISIS Europa di Pomigliano D’Arco si aggiudica, nella sezione Scuole Secondarie di II grado italiane, il Concorso nazionale “Siamo tutti Leonardo”, bandito dal Ministero dell’Istruzione in collaborazione con la Fondazione Leonardo – Civiltà delle Macchine. Una gara di idee nata per stimolare la riflessione di studentesse e studenti su un uso positivo e creativo delle tecnologie. Un concorso immaginato per spronare ragazze e ragazzi a tirare fuori la loro inventiva, a lavorare in gruppo (come si fa anche nel mondo della ricerca), a produrre progetti e idee con l’uso esclusivo degli strumenti tecnologici. Al concorso si poteva partecipare producendo un elaborato di tipo testuale (articolo, saggio) o grafico-visuale (foto, video, podcast). Le scuole, per ciascuna categoria, sezione Scuola dell’Infanzia, sezione Scuola Primaria, sezione Scuola Secondaria di I grado e, come detto, sezione Scuola Secondaria di II grado sono state premiate in video collegamento.

una immagine del prototipo ‘Green Bee’

Durante l’evento, a cui hanno partecipato, oltre al Ministro Patrizio Bianchi anche il Presidente della Fondazione Leonardo – Civiltà delle Macchine, Professor Luciano Violante, il Presidente onorario di Fondazione Leonardo – Civiltà delle Macchine e Presidente di Leonardo Spa Luciano Carta e l’Amministratore delegato di Leonardo Spa Alessandro Profumo, è stato trasmesso un video con le opere vincitrici.

In particolare, le studentesse e gli studenti dell’Istituto Europa di Pomigliano d’Arco hanno trionfato progettando un veicolo ecosostenibile che la Commissione esaminatrice ha particolarmente apprezzato. Nella motivazione del premio vinto, infatti, si legge “…le varie forme di didattica applicata alla progettazione di un veicolo modulare urbano (chiamato ‘Green Bee’) capace di offrire un apporto significativo alla mobilità green promuove forme di pensiero e atteggiamenti che preparano e sostengono interventi trasformativi dell’ambiente circostante attraverso un uso consapevole e intelligente delle risorse e per l’ottimo impiego degli strumenti e delle regole del disegno tecnico…”.

Un grande risultato raggiunto – appunto – in team, in squadra con due classi coinvolte e tre docenti di progetto: la 2A Tecnico Grafico – rappresentata dall’alunna Alessandra Marmolo, la 5A Tecnico Grafico – rappresentata dall’alunna Manuela Marmolo e i docenti Prof. Nunzio Barone, la Prof.ssa Anita Pascale e la Prof.ssa Maria Consiglia Petroli.