SCHOOL MOVIE-CINEDÙ, PREMIATI I CORTOMETRAGGI DI DUE SCUOLE VIVE

Successo per il II Circolo Mercato San Severino al concorso School Movie-Cinedù. Il cortometraggio “Il velo dell’amicizia” ha vinto il premio School Movie per il sociale. Premiata anche un’altra scuola viva: l’Istituto Comprensivo Dante Alighieri di Sapri.

School Movie-Cinedù è la rassegna cinematografica per Istituti scolastici, ideata e portata avanti da Enza Ruggiero.  E consiste nella realizzazione di cortometraggi da parte degli alunni delle Scuole Primarie e delle Scuole Secondarie di I Grado di tutta Italia.

Dal 2020, School Movie-Cinedù culmina nell’evento che si svolge Capaccio Paestum. Qui, vengono proiettati i corti e, nella prestigiosa cornice dei Templi, si tiene la premiazione dei cortometraggi vincitori.

Le due finalissime dell’undicesima edizione si sono tenute l’11 ed il12 luglio. Sono state otto le Regioni italiane partecipanti, con ben 55 comuni coinvolti, e oltre 3 mila gli studenti protagonisti dei cortometraggi, come riportato da Il Mattino. All’evento conclusivo della rassegna ha preso parte anche l’Assessore alla Scuola, alle Politiche Sociali e Giovanili della Regione Campania, Lucia Fortini.

“Per me, questo evento non solo promuove l’arte cinematografica tra i giovani, ma incoraggia anche la collaborazione e lo sviluppo di abilità tecniche attraverso la realizzazione di cortometraggi originali”, le parole dell’Assessore, raccolte in un post Facebook. “Voglio ringraziare Enza Ruggiero e gli organizzatori di School Movie per aver creato un evento così significativo e stimolante, ringrazio tutti i partecipanti per aver reso possibile questo evento! Non vedo l’ora di vedere i prossimi progetti che questi giovani talenti porteranno alla luce!”.

Come abbiamo detto in apertura, per le scuole primarie, è stato il II Circolo di Mercato San Severino ad aggiudicarsi il premio School Movie-Cinedù. Ma questa non è stata l’unica scuola viva premiata in questa rassegna. Le primarie dell’Istituto Comprensivo Dante Alighieri di Sapri hanno vinto, infatti, il premio “miglior corto territorio” con il cortometraggio “Tuffarsi nelle emozioni”.